Importante collaborazione OAPA allo studio: “Laboratory unraveling of matter accretion in young stars” di G. Reves pubblicato da Science Advances

Le stelle di pre-sequenza sono stelle giovani (per stelle di tipo solare questo significa meno di 30 milioni di anni circa), che spesso osserviamo circondate da un disco di gas e polveri chiamato “disco protoplanetario”, che puo’ accrescere gas sulla stella. Questo processo di accrescimento risulta da una complicata interazione tra il gas ed il campo magnetico della stella, e la sua comprensione e’ di vitale importanza dato il suo ruolo fondamentale nelle prime fasi evolutive delle stelle.

 

Un team internazionale guidato da G. Reves (Laboratoire pour l’Utilisation des Lasers Intenses, Ecole Polytechnique Upmc/Cnrs, Francia) e’ riuscito per la prima volta a riprodurre in laboratorio il processo di accrescimento sulle stelle di pre-sequenza. L’articolo che descrive la ricerca, “Laboratory unraveling of matter accretion in young stars“, a cui hanno partecipato gli astronomi dell’Osservatorio Astronomico di Palermo Rosaria Bonito e Salvatore Orlando e dell’Università di Palermo Costanza Argiroffi, e’ stato pubblicato dalla prestigiosa rivista Science Advances

 

Al seguente link e’ possibile leggere l’articolo di Media INAF con le interviste degli astronomi OAPA ed UNIPA coinvolti nella ricerca.

 

La figura (link) mostra un fotogramma del filmato realizzato dai ricercatori di Palermo che mostra l’evoluzione di densità e temperatura di una delle simulazioni usate per il confronto con l’esperimento di laboratorio.